Monthly Archives: Dicembre 2014

Bingo Bongo nel Congo

Da chi o da  che cosa oggi gli adolescenti dovrebbero essere motivati  a leggere, magari con interesse e  profitto, un testo di letteratura  o una vicenda di storia ?  Non certamente da qualche docente, non per sua responsabilità, demotivato, annoiato, depresso e, soprattutto mal pagato,  o da una decrepita e ammorbante, per non dire pestilenziale, antologia o, ancora, da un obsoleto, soporifero e deprimente manuale di storia.

 Non crediamo che da questa direzione possa giungere una illuminante e repentina ispirazione o qualche folgorante e determinante motivazione. Ci rimarrebbe sempre il cinema per tentare di allettare e convincere i nostri adolescenti, ma il cinema  spesso presentato ai nostri alunni o è cinema preconfezionato, standardizzato e intellettualizzato, a parte qualche rara ed encomiabile eccezione,  o è cinema che tradisce la letteratura e la storia. E allora ?  Dovremmo darci per vinti come docenti volenterosi e disponibili alle innovazioni e...

Read more

Gennaro Tedesco

Tedesco Gennaro, nato a Salerno, il I5-I-56 è vincitore prima del concorso IRRSAE-Lombardia e poi di quello IRRE Lombardia , Istituto Regionale di Ricerca Educativa di Milano , presso cui ha operato per più di otto anni; dal 2007 ricercatore presso l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia scolastica-Milano, ha partecipato come ricercatore a numerosi progetti di ricerca organizzati dall’IRRE – Lombardia. E’ responsabile di 9 progetti di ricerca didattica presso l’IRRE - Lombardia, tra cui “Galassia Mediterraneo, Percorsi interdisciplinari”. Ha pubblicato recentemente L’Italia meridionale peninsulare nella storiografia bizantina.

...
Read more

Dalla Murgia alle Ande: paisaje de piedra

Dalla Murgia alle Ande: paisaje de piedra -De la nostalgia del migrante-

Porque tengo nostalgia de mi sur del sur imploro puco de agua viva, un haz de luz que no hiera que no agriete que no descuartice que no raje.

Porque siento nostalgia de mi sur del sur. Alquimia Orante compóneme.

En el Tiahuantisuyo se llamaron pircadores y en Apulia paretari y trullari pero común fue el cometido: cantear las masas de piedra y ajustarlas unas a otras sin argamasa con arte y paciencia, hasta construir el muro, el corral, la vivienda, la fortaleza y el palacio. En cualquier medio ambiente el hombre aprovechó lo que la naturaleza le ofrecía para construir su habitación y los utensilios necesarios para su vivir cotidiano. Allí donde había barro y agua con ellas construyó el rancho, allí donde palmeras las entrelazó para formar el quincho y allí donde encontró roquedales y pedregales, rompiendo cortando y canteando obtuvo bloques que yuxtapuso ajustó y apiló...
Read more

Dalla Murgia alle Ande

Dalla Murgia alle Ande: passaggio di pietra - La nostalgia del migrante-

Poiché ho nostalgia Del mio sud del sud Imploro Oh puco di acqua viva, un fascio di luce che non ferisca che non screpoli che non squarci che non tagli.

Perché ho nostalgia Del mio sud del sud. Alchimia Pregante Ricomponimi.

Nel Tahuantinsuyo[i] erano chiamati pircadores[ii] e in Puglia paretari e trullari, ma avevano una missione in comune: quella di squadrare i cumuli di pietra e incastrarli senza malta gli uni sugli altri con arte e pazienza, fino a costruire un muro, un recinto, un’abitazione, una fortezza e un palazzo.

In ogni ambito l’uomo si è avvalso di ciò che la natura gli offriva per costruire la propria dimora e gli strumenti necessari per il vivere quotidiano. Là dove c’era acqua e fango costruì con essi una capanna, là dove c’erano palme le intrecciò per creare un quincho[iii] e là dove trovò luoghi rocciosi e pietraie, dopo...
Read more

Ghost of a spider poem

a drenching rain, a tender visitation, and iÕm[1] somewhere in between and iÕm somewhere in a tender visitation, a drenching rain the trouble with tender[2] is the small word contained there enveloped in empty letters. [1] I am trasformato in iOm in seguito a una riconversione di file da MAc a PC. L’autrice ha pensato di mantenerlo perché l’effetto ‘OM’ meditazionale le piaceva. In italiano io sono nn consente la trasformazione iOM, lascio la forma del testo inglese xché in effetti esprime l’effetto OM. [2] T-end (–e)-r il gioco è con end (fine) contenuto in tender. Se end sta per final/death, il nera di tenera può rimandare a un’idea di ‘fine’. Resta il fatto che la sequenza te- non è in italiano semanticamente vuota (può essere un pronome in caso obliquo)....
Read more

Spettro di ragno-poesia

pioggia a scrosci, una tenera visitazione, e iÕm in qualche punto al mezzo e iÕm in qualche punto in tenera visitazione pioggia a scrosci il guaio con tenera è quella parolina in fondo preceduta da due vuote lettere....
Read more

Grey Does Matter

There is nothing rote or banging about this poetry on unofficial winter but the skeptical clarity of memory— a slippery escarpment of tidbits [surrounded by loud water, maybe shale] welling up a gainst the grey light under the skull: leaves failing buildings falling [even the honeymoon hotel imploded] toothy women a flying man [not burning] blood aching out disappearing here and there. Somewhere it is falling snow a typhoon a rainbow smear a clap the weather channel tells me [about fog] more than I need to know but can’t help tuning in....
Read more

Il Grigio Conta

Niente di mnemonico o battente in questa poesia sull’inverno ufficioso se non la scettica chiarezza del ricordo – una scarpata scivolosa di scaglie [serrate da acque fragorose, forse scisto] s’innalzano con tro la luce grigia sotto il cranio: foglie che cedono edifici che cadono [pure l’hotel della luna di miele è imploso] donne dentute un uomo volante [non bruciante] sangue che fra spasmi fluisce svanisce qua e là. Da qualche parte c’è neve che fiocca un tifone una stria d’iride uno schianto il canale meteo mi dice [della nebbia] più di quanto ho bisogno di sapere ma non riesco a non sintonizzarmi (traduzione di Angela d’Ambra)...
Read more

Night bloom

rain just beginning lullaby drops against window half open draws gesture of night air to lift the thin curtain discovering bare skin against sheets discarded inciting the bloom of a quicksilver shiver to spread its long fingers from wrist to bent elbow shoulder to shoulder breastbone to belly across thigh to ankle regardless of imperfect nerve-damaged tissue forgiven in darkness flawless in dreaming savour brief thrill of sensation arousal...
Read more

Fioritura notturna

pioggia un inizio appena ninna-nanna stilla contro una finestra socchiusa spira movenza d’aria notturna a sollevare la tenue cortina scoprendo pelle nuda contro lenzuola scostate sprone al fiorire d’ un fremito mercuriale che stende le lunghe sue dita da polso a gomito piegato da spalla a spalla da sterno a ventre da coscia a caviglia senza riguardo per l’imperfetta fibra nervosa lesa, assolto nella tenebra senza macchia in sogno assapora breve il brivido il risveglio dei sensi     (traduzione di Angela d’Ambra)...
Read more