Monthly Archives: Dicembre 2014

Kim Clark: nel paesaggio della memoria

KIM CLARK: NEL PAESAGGIO DELLA MEMORIA DELL’IO ATTRAVERSO GLI OCCHI MEDITATIVI DELLA POESIA

Scivolare per la scarpata dei ricordi in via di disgregazione e recuperare talune scaglie di memoria nella luce pur offuscata di un paesaggio della mente che intende ricostituirsi nella scrittura, attingendo alle risorse inesauribili della poesia. Si condensa, in tal senso, lo stato espressivo dell’autrice canadese Kim Clark, che risulta essere intimamente legato all’esperienza di vita maturata. La parola sembra infiltrarsi, con vigore, nelle fibre nervose del corpo dell’autrice, quasi a volerne sostenere il cambiamento: muta anche la visione del mondo in precedenza sperimentato e così ridefinito in maniera del tutto rinnovata, grazie a uno slancio poetico prima d’allora latente. Il linguaggio della poesia percorre la stria d’iride che guarda al disfacimento di strutture pregresse sedimentate nell’io: foglie instabili, edifici allo stesso modo cadenti che implodono come un sangue indefinito che tra spasmi svanisce. Visioni che dalla mente...

Read more

Bingo Bongo nel Congo

Da chi o da  che cosa oggi gli adolescenti dovrebbero essere motivati  a leggere, magari con interesse e  profitto, un testo di letteratura  o una vicenda di storia ?  Non certamente da qualche docente, non per sua responsabilità, demotivato, annoiato, depresso e, soprattutto mal pagato,  o da una decrepita e ammorbante, per non dire pestilenziale, antologia o, ancora, da un obsoleto, soporifero e deprimente manuale di storia.

 Non crediamo che da questa direzione possa giungere una illuminante e repentina ispirazione o qualche folgorante e determinante motivazione. Ci rimarrebbe sempre il cinema per tentare di allettare e convincere i nostri adolescenti, ma il cinema  spesso presentato ai nostri alunni o è cinema preconfezionato, standardizzato e intellettualizzato, a parte qualche rara ed encomiabile eccezione,  o è cinema che tradisce la letteratura e la storia. E allora ?  Dovremmo darci per vinti come docenti volenterosi e disponibili alle innovazioni e...

Read more

Gennaro Tedesco

Tedesco Gennaro, nato a Salerno, il I5-I-56 è vincitore prima del concorso IRRSAE-Lombardia e poi di quello IRRE Lombardia , Istituto Regionale di Ricerca Educativa di Milano , presso cui ha operato per più di otto anni; dal 2007 ricercatore presso l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia scolastica-Milano, ha partecipato come ricercatore a numerosi progetti di ricerca organizzati dall’IRRE – Lombardia. E’ responsabile di 9 progetti di ricerca didattica presso l’IRRE - Lombardia, tra cui “Galassia Mediterraneo, Percorsi interdisciplinari”. Ha pubblicato recentemente L’Italia meridionale peninsulare nella storiografia bizantina.

...
Read more