Monthly Archives: Giugno 2015

generazione che sale

“Generazione che sale”, dedicata a bambini e ragazzi, italiani e migranti, vuole essere una sintesi di tutte le altre sezioni, una scommessa in un futuro in cui tutto questo sarà finalmente ovvio: l’importanza sovranazionale della nostra necessità di comunicazione orale e scritta, l’ordinaria transumanza del nostro destino di artefici di parole, la sacralità delle parole sempre più contaminate e bastarde che ci sopravviveranno.

Susanna Zhao Il mondo in pace è un'utopia Laboratorio scuola Media Cassinis Milano classe ID classe IID Classe IIIE  ...
Read more

interventi

La sezione “interventi” offre scritti, saggi più o meno brevi, sintesi di tesi o tesi intere, di studiosi, scrittori che vogliono cimentarsi nell'approfondimento dei temi che riguardano la scrittura dei migranti e la loro relazione con la letteratura e le letterature. Armando Gnisci Sulla rivista "in verbis" Giusi Sciortino Scritture migranti: il caso degli autori lusofoni in Italia (parte terza) Valeria Marino Per aspera ad asylum Angela D'Ambra I nidi terreni del canto  ...
Read more

Stanza degli ospiti

Stanza degli ospiti " come tributo di ospitalità, raccoglie e propone testi di scrittori stanziali italiani e stranieri - i viaggiatori immobili - con cui è sempre più necessario interagire e collaborare per un arricchimento reciproco. E’ una sezione che si vorrebbe sempre più ricca perché solo con lo scambio reciproco di scrittori autoctoni, migranti. Alessandro Magherini Asilo politico Anna Fresu Lasciatemi entrare Raffaella Bianchi Tavole sul Mar bianco Francesca Lo Bue Il dolore dell'altro Giusy Nicosia Discrimine Eloisa Ticozzi Sono stata costretta Loretta Emiri Verona e la balena bianca Loris Ferri Il primo seme Emiliano Rolle - Col pensiero di voi a attendere - Città - Il riso Clementina Coppini - Dovere d'asilo - Galleggiare pallido e morto  ...
Read more