Parole dal mondo

Confinamento – Ernest Pépin

Angela Caputo
Scritto da Angela Caputo

Sulle pagine vuote del tempo

Scrivo della pandemia che trascorre

I giorni vanno via goccia a goccia

Come una pioggia eterna

Raccoglie le foglie morte

Il quotidiano non si inventa più

Avanza mascherato

Dietro gli artigli del silenzio

Ripete il suo rosario

Prevedibile

Sempiterno

Immutevole

E sebbene abbia piantato i miei sogni

Innaffiato i miei ricordi

Evaporano

In fumo tenue

Allora giro a vuoto

Bestia presa in trappola  

Nella gabbia dei virus

Giro a vuoto

Come un dibattere

Che non sa il suo nome

Il tempo non fa più tempo

Divaga

Trema

E nelle sue mani bucate

Vedo salire l’eco di una preghiera.

Traduzione di Angela Caputo

Ernest Pépin

Faugas

2 Maggio 2020 

CONFINEMENT

Sur les pages vides du temps

J’écris la pandémie qui passe

Les jours s’en vont goutte à goutte

Comme une pluie éternelle

Ramasse les feuilles mortes

Le quotidien ne s’invente plus

Il avance masqué

Derrière les griffes du silence

Il répète son chapelet

Prévisible

Sempiternel

Immuable

Et j’ai beau planter mes rêves

Arroser mes souvenirs

Ils s’évaporent

En fumée douce

Alors je tourne en rond

Bête prise au piège

Dans la cage aux virus

Je tourne en rond

Tel un débattre

Qui ne sait pas son nom

Le temps ne fait plus temps

Il divague

Il tremble

Et dans ses mains trouées

Je vois monter l’écho d’une prière

Ernest Pépin

Faugas

Le 02 Mai 2020

L'autore

Angela Caputo

Angela Caputo

Angela Caputo è nata nel 1985 a Bari. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “Carlo Bo” (Bari) e la laurea specialistica con
lode in Lingue e Culture Europee e Americane presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. Nel corso dell’ anno accademico 2012/2013, ha frequentato il Master di II livello in Traduzione di Testi Postcoloniali in Lingua inglese presso l’Università degli Studi di Pisa, durante il tirocinio del quale, sotto la guida del Prof. Andrea Sirotti, è stata impegnata nella stesura di saggi critici e di commenti bio-bibliografici per le riviste “Soglie” ed “El Ghibli”. È stata inoltre impegnata nella stesura di un saggio critico per la rivista di poesia comparata “Semicerchio”. Durante l’anno accademico 2014-2015, è risultata vincitrice del corso di tirocinio formativo attivo Tfa II ciclo (corso di abilitazione all’insegnamento per la scuola secondaria di primo e secondo grado) per le classi di concorso Lingua e civiltà straniera inglese e Lingua e civiltà straniera francese presso l’Università degli Studi di Bari
“Aldo Moro” . È attualmente abilitata con la massima votazione per la classe di concorso Lingua e civiltà straniera francese. È docente di ruolo di lingua francese presso l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII – Giovanni Pascoli” di Margherita di Savoia (BT) e l’Istituto Comprensivo “Garibaldi-Leone” di Trinitapoli (BT).

Lascia un commento