Altro Poesia transnazionale

Scrivere in modo diverso. Anders Schreiben.

Sis Lav
Scritto da Sis Lav

Scrivere in modo diverso.
Ma come?
Raccogliere i pensieri e liberarli allo stesso tempo.
Lasciar perdere il pensare
e trasformare i sentimenti in parole.
Non è facile, ma neanche così difficile.
Come per i ‘piselli e i sottopiatti volanti’.
– Dimenticherò mai la loro origine? –
Non ha niente a che fare con la lingua dunque.
Ma forse con gli ‘alberi nella neve’.
E’ questa la via?

Dov´è. E che ne sarà di lui.
Mi amerà mai davvero?
“La ami?” la domanda che non oso.
Quale sarebbe questa volta la risposta?
“Non c´è tempo” e la risposta non spetta a me.
“Vorrei essere sulla luna”.

Ho mal di testa. Il tempo non passa mai.
Non sono stanca però, non realmente.
Il mio cuore è pesante eppure non lo so:
qual è il peso?
Terza parte: tutta per me.

 

Anders Schreiben.
Aber wie?
Die Gedanken bündeln und entfalten zugleich.
Das Denken sein lassen
und die Gefühle in Wörter verwandeln.
Es ist nicht so einfach und doch nicht so schwierig.
Wie bei den ‚Fliegenden Erbsen und Untertassen‘.
– Ob ich ihre Herkunft je vergessen werde? –
Es hat also mit Sprache nichts zu tun.
Aber vielleicht mit den ‚Bäumen im Schnee‘.
Ist das der Weg?

Wo ist er. Und was wird aus ihm.
Wird er mich je ganz lieben?
„Liebst Du sie?“ die Frage, die ich nie wage.
Wie würde die Antwort diesmal lauten?
„Es gibt keine Zeit“ und die Antwort liegt nicht bei mir.
„Ich möchte auf dem Mond sein“.

Ich habe Kopfschmerzen. Die Zeit vergeht nie.
Ich bin aber nicht müde, nicht wirklich.
Mein Herz ist schwer und doch weiß ich nicht:
welche ist die Last?
Dritter Abschnitt: ganz für mich.

 

 

 





L'autore

Sis Lav

Sis Lav

Sis LAV nasce a Milano. Dal 1988 al 2003 vive a Berlino, assiste alla caduta del muro nel 1989, e si laurea in Storia dell'Arte e Italiano alla Freie Universität nel 1998. In quegli anni scrive poesie e racconti in tedesco che successivamente traduce in italiano. Nel 2003 si trasferisce in Africa e dopo un anno, suo malgrado, rientra in Italia. Insegna dapprima tedesco, ora inglese da oltre dieci anni.
Scrive poesie, racconti e favole per bambini e partecipa a eventi poetici collaborando con diversi gruppi di poesia. Ama confezionare i suoi scritti, che rilega e decora a mano uno ad uno, trasformandoli in piccoli scrigni letterari.

Pubblicazioni
Con la casa editrice Modu Modu è appena uscita la sua prima raccolta di favole Leoncino e le quattro esse (febbraio 2021), quattro avventure ambientate nel regno della savana e illustrate magistralmente da tOmi. Con la stessa pubblica nel 2014 il suo primo libro autobiografico MY WIFE – la moglie di tutti, una storia vera, una storia d'amore, d'immigrazione e d'integrazione ‘al contrario’, ovvero dall’Europa al Continente Nero.
Con La Vita Felice pubblica nel 2020 il racconto “L’altra metà” nell’antologia Incontri d’Amore e nel 2018 due racconti, “Angeli Metropolitani” e “La Farfalla” nell’antologia Sguardi di Donne entrambe a cura di Silvana Ceruti.
Con il Movimento Internazionale Artistico Letterario pubblica le poesie “Service and the City – L’altruismo e la Città”, “Reclusa, Resiliente” e “La Città” nell’antologia Tra Semafori e Strade Ristrette – Covid19 Il Nunc stans – Volume 2 a cura di Anna Maria Lombardi, 2021.
Con edizioni Borella pubblica la poesia “Castelli di Carte” nell’antologia Briciole di Poesia 2020 a cura di Liesette Fernandez.
Con Overview Editore pubblica le poesie “DEAD or ALIVE” nell’antologia Poesia sull’Estinzione (2020) e “La Riscossa dello Stivale” nell’antologia Poesia sugli Stivali (2019) a cura di Paola Zan.
Sul Librorivista Internazionale di Poesia TAM TAM BUM BUM pubblica nel 2019 le poesie “Abschied oder Insel – Distacco o Isola” nel secondo numero e “Angelo di Pace” nel numero speciale per il Kurdistan nella sezione curata da Antje Stehn.
Prossime pubblicazioni sono in lavorazione.

Contatti:
Facebook: Sis Lav/Sis. LAV
Instagram: sislavjah
E-Mail: sislavjah@gmail.com

Lascia un commento