Racconti e poesie

Vagabondare

Guardavo quel mio mite
vagabondare della mente
leggiadro ma turbolento;

non vuole assomigliare a un soldato,
quando, in trincea, si butta a capofitto nella battaglia.

Il dispiacere della mia vita,
rimane identico e uguale alla sua forma,
non trova pace mai;
anzi, si contorce come una ballerina,
per trovare delle pose confortanti,
sempre in equilibrio
sul filo sottile dell’esistenza.

L'autore

Avatar

Eloisa Ticozzi

Eloisa Ticozzi è nata a Milano nel 1984. Ama il disegno, la lingua russa e il nuoto. Ha pubblicato un’antologia “il sentiero delle muse” per la casa editrice Rupe Mutevole. Attualmente si sta laureando in medicina all'Università Statale di Milano.
Scrive per la rivista milanofree nella sezione "mostre e arte". Ha scritto un libro "figli segreti" casa editrice Kolibris. Si interessa molto all'arte e alla lettura.
Vorrebbe imparare la lingua russa e la lingua spagnola, ma aspetta di laurearsi.

Lascia un commento