Abitavi un corpo candido,

Abitavi un corpo candido,
un corpo di vento sulle dune,
un corpo di occhi glauchi che ridevano,
di rosa selvatica e lentisco.

Tutto hai lasciato.
E forse la tua casa non è stata
nemmeno la rovina desolata
che è il mio cuore.

(Poesie per Victorija)