Generazione che sale

Strano

Strano come non pensiamo a chi ci ama
ma trascorriamo le giornate pensando a chi non ci ama.
Mi piace immaginare che giunti al capezzale
coloro che amo e che mi hanno ignorato ricorderanno
con terribile rimpianto, e i dimenticati,
quelli che mi hanno amato, perdoneranno.

(traduzione Erika Orlandini)

L'autore

Avatar

El Ghibli

El Ghibli è un vento che soffia dal deserto, caldo e secco. E' il vento dei nomadi, del viaggio e della migranza, il vento che accompagna e asciuga la parola errante. La parola impalpabile e vorticante, che è ovunque e da nessuna parte, parola di tutti e di nessuno, parola contaminata e condivisa.