Altro

Stelle cadute

Clementina Coppini
Scritto da Clementina Coppini

Non ho dieci anni di meno
e non li vorrei
ho stelle cadute sulle spalle
e non briĺlano.

Non ho mai brillato.

Ho un amore mai finito
e nemmeno cominciato
me lo trascino addosso
ho pena di lui.

Un cuore irrisolto
non è una stella caduta
non un sogno rimosso
non una speranza svuotata.

Sogno speranza e cuore
non sono stelle cadute
solo spazio e nulla
nulla e spazio.

Vedo la morte fissarmi
e la vita non comincia ora.

Era prima.

 

L'autore

Clementina Coppini

Clementina Coppini

Laureata in lettere classiche dai tempi di Sofocle, ho dimenticato pressoché tutto quello che sapevo e in più non ho molto da dire su me stessa. Scrivo per il Giornale di Brescia, mondointasca.org, Il Cittadino di Monza. Traduco libri per bambini per il Battello a Vapore. Ho pubblicato un paio di romanzi, anzi tre, ma non li ha letti quasi nessuno. Per me è un grande onore scrivere su El-ghibli, che mi ha dato la soddisfazione di veder pubblicati i miei racconti ma soprattutto le mie poesie. Nessuno aveva mai fatto questo per me prima. Grazie.

Lascia un commento