Stanza degli ospiti

In stazione

È uno di loro:
piccolo fulmine scuro
in corsa gioiosa
m’incrocia la via

Sorride alle panche di pietra,
agli occhi placidi e asciutti
su cui siedono, di borse e di briciole,
i profughi
e guardano buoni

Il suo riso è aria di fragole:
apre a oltre l’incerto
ai prati nonostante il deserto

Milano, 21-22 ottobre 2014

L'autore

Avatar

Tiziana Altea

Tiziana Altea è nata a Sassari nel 1971 e vive a Milano dal 1974. Addettastampa e giornalista pubblicista per la Funzione Pubblica Cgil Lombardia, si è laureata in Lettere moderne (indirizzo estetico) all’Università degli Studi di Milano, con una tesi su Antonia Pozzi. Ne è scaturito il libro Antonia Pozzi. Lapolifonia del silenzio (Cuem, Milano 2010). Coinvolta nel progetto per l'”anno pozziano”, ha progettato e cura il sito http://www.antoniapozzi.it. Sulla poetessa milanese ha partecipato ad alcune iniziative. Pubblicato il suo intervento dal titolo: “Il silenzio come ‘altra voce’ in Antonia Pozzi”, in … e di cantare non può più finire…: Antonia Pozzi (1912-1938): atti del convegno, Milano, 24-26 novembre 2008; a cura di G. Bernabò, O. Dino, S. Morgana, G. Scaramuzza (Viennepierre, Milano 2009). Sue poesie sono uscite su diverse antologie. E soprattutto su El Ghibli.

Lascia un commento