Parole dal mondo

Losing, once

Land, home, comb
car, sanity.
To lose a child who hasn’t been born, you said,
your back to the wall,
in plural: fetuses. Seven.
To lose an olive tree, a table, a head,
if you give me wine you may do
what you like with me,
her skin plump and smooth,
she laughs.
To lose taste, smell, language,
in madness to lose everything
to lose hope,
success, a job, a journey
opportunity, to lose short hair, a curl,
to lose color, a manuscript, an idea,
initiative. If they’d only tell me how and what,
if a friend would only say
let’s go
just once tell me.

Translation: Lisa Katz
From the book Normal, Pardes Publishers, 2013

L'autore

Avatar

Dorit Weisman

Dorit Weisman, poeta, traduttrice e curatrice, è nata a Kfar-Saba (Israele) nel 1950 e vive a Gerusalemme. Tiene corsi di scrittura creativa, conferenze e lezioni sulla poesia e cura programmi poetici per la televisione israeliana (channel 98).
Nel 2005 ha ottenuto l’Acum Prize for poetry per il suo manoscritto, Where Did you Meet the Cancer? (Dove hai incontrato il cancro?); ha ottenuto il premio del Primo Ministro per gli scrittori israeliani nel 2003 e il Yehuda Amichai Prize for Poetry pure nel 2003. Weisman ha vinto anche i seguenti prestigiosi premi: il Tchernikhovski Prize of the Writer’s Guild (1998), il Ben-Gurion University Prize for Literature (1999), il premio della Olschwung Foundation e il Jerusalem Prize for Literature (1998).
Ha publicato 9 volumi di poesia, 1 di prosa, 2 antologia di protesta e ha girato un film sulla poesia (“Poetry Ltd.”, 2011).
Negli anni dal 2002 al 2012 Weisman è stata membro del Ketovet group che dirige il Poetry Place, un centro per laboratori e letture di poesia a Gerusalemme.