Racconti e poesie

Profughi

In sella ai nostri anni migliori
sfidiamo il mare
scrutando rotte
di mille altri destini alla deriva
l’approdo è un azzardo
alle porte di Lampedusa
altre storie verranno a galla
impigliate nelle reti dei pescatori
l’enfasi lasciamola ad altri esodi
noi siamo solo profughi
protagonisti della cronaca
e clandestini alla storia.

L'autore

Avatar

Mohamed Malih

Nato a Casablanca (Marocco), Mohamed Malih vive da tempo in Italia. Segnalato a diversi concorsi letterari, suoi scritti sono inseriti in varie antologie. È autore di un blog molto frequentato.

1 commento