Parole dal mondo

Senza titolo

Non voglio essere
poeta del seno.

Voglio che i miei seni siano sani e sub rosa,
scontati, non oggetto di scrittura

certamente non della mia. Le mani mi tremano.
Qualcuno canta delle foglie al vento.

Mia madre mi chiede come possa far questo
e tuttavia ballare.

Un fluido giallo lascia una macchia
un’infermiera dice che andrà via lavandola.

Un’altra sta in piedi dietro di me, a sinistra,
osserva,
vorrebbe mettermi una mano sulla testa.

Le luci si attenuano, lasciando la stanza
nell’oscurità.
Traduzione di Loredana Foresta

L'autore

Avatar

Dorit Weisman

Dorit Weisman, poeta, traduttrice e curatrice, è nata a Kfar-Saba (Israele) nel 1950 e vive a Gerusalemme. Tiene corsi di scrittura creativa, conferenze e lezioni sulla poesia e cura programmi poetici per la televisione israeliana (channel 98).
Nel 2005 ha ottenuto l’Acum Prize for poetry per il suo manoscritto, Where Did you Meet the Cancer? (Dove hai incontrato il cancro?); ha ottenuto il premio del Primo Ministro per gli scrittori israeliani nel 2003 e il Yehuda Amichai Prize for Poetry pure nel 2003. Weisman ha vinto anche i seguenti prestigiosi premi: il Tchernikhovski Prize of the Writer’s Guild (1998), il Ben-Gurion University Prize for Literature (1999), il premio della Olschwung Foundation e il Jerusalem Prize for Literature (1998).
Ha publicato 9 volumi di poesia, 1 di prosa, 2 antologia di protesta e ha girato un film sulla poesia (“Poetry Ltd.”, 2011).
Negli anni dal 2002 al 2012 Weisman è stata membro del Ketovet group che dirige il Poetry Place, un centro per laboratori e letture di poesia a Gerusalemme.